Iscrizione Newsletter!

LETTURA NEWS

MODALITÀ DI COMPILAZIONE DELL’ALLEGATO 3B PER I DATI DEL 2016: RISPOSTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE

10/02/2017

La Direzione generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute ha emesso una nota di chiarimento in merito alla trasmissione dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori relativamente all’anno 2016.

In risposta alla sollecitazione della SIMLII, la Direzione generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute ha emesso, in data 7 febbraio 2017, una nota di chiarimento in merito alla trasmissione dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori relativamente all’anno 2016 (prossima scadenza per i medici competenti: 31 marzo 2017).

Nella nota - contrariamente a quanto stabilito in sede di tavolo tecnico a suo tempo costituito - viene indicato che per quanto riguarda i dati relativi all’anno 2016, da inviare entro il primo trimestre dell’anno in corso, è possibile la raccolta e la trasmissione con la “vecchia” modulistica già in vigore e presente sull’applicativo web del portale INAIL, attualmente in uso da parte dei medici competenti.

Solo successivamente alla raccolta dei dati dell’anno 2016, cioè per i dati dell’anno 2017, sarà possibile utilizzare la “nuova” griglia per l’Allegato 3B del D.lgs. 81/08 predisposta con il D.M. del 12 luglio 2016 (tali modifiche saranno presumibilmente implementate dall’INAIL nel corso dell’anno).

Rimane, infine, ancora non chiarito se l’errore presente nel software, relativamente alla individuazione dei soggetti idonei/non idonei ai test per l’alcoldipendenza, possa essere automaticamente corretto da parte dei tecnici informatici dell’INAIL o se sarà necessario, per quei medici competenti che l’avessero già fatto, reinserire tutti i dati ex-novo.

La Società continuerà a seguire con la massima attenzione l’evoluzione della questione e ne darà tempestiva informazione ai soci e a tutti i medici competenti.

Allegato: nota del Ministero della Salute del 07/02/2017