Iscrizione Newsletter!

LETTURA NEWS

Proposta definitiva per cambiare il dlgs 81/08

03/12/2013

Avviata in Simlii la proposta definitiva ...

Nel corso della prima giornata Nazionale della Medicina del lavoro tenutasi presso il Senato della Repubblica il primo ottobre 2013, il nostro Presidente  aveva tra l’altro affermato che:

Appare non più procrastinabile un'azione della nostra Società destinata ad un confronto chiarificatore con i Legislatori, la Vigilanza, la Magistratura e l’INAIL. Esso dovrebbe portare ad una nuova cultura dell’aspetto legale e giudiziario della prevenzione, con la  condivisione di  regole comportamentali razionali e scientificamente fondate, mettendo in secondo piano argomentazioni di natura essenzialmente repressiva. D’altro canto si dovrebbe diffondere tra i MC la consapevolezza della legittimità di una loro azione motivata e non solo cautelativa, purché questa risponda a criteri di scientificità e di eticità.”

Ne conseguiva la proposta 

“di arrivare a sostanziali modifiche dell’81/08 – 106/09 non più rinviabile rispetto a definizione ed applicazione di linee guida e norme tecniche, profili professionali dei tecnici coinvolti nelle attività professionali, funzioni e compiti dei medici del lavoro – medici competenti, contenuti della sorveglianza sanitaria e gestione dei suoi risultati, eliminazione dei carichi burocratici a carico dei medici del lavoro – medici competenti, abolizione degli allegati”.

Ora ci siamo. Nel Direttivo Nazionale del 9/1/14, partendo dal Documento messo a punto dal Gruppo di Lavoro sul Medico Competente, comincerà  la messa a punto della  nostra proposta  che sarà poi portata al confronto interno ed esterno alla Società, puntando ad ottenere su di essa il massimo dei consensi possibili, per poi passarla alle forze politiche e sociali ed alle Entità istituzionali interessate.