Iscrizione Newsletter!

LETTURA NEWS

Importante nota della Federazione Italiana Società Mediche

17/03/2013

Il D.L. 4 luglio 2006, n. 223 (noto come Decreto Bersani)...

Nel D.L. 4 luglio 2006, n. 223 (noto come Decreto Bersani) sono stati abrogati i minimi tariffari. La liberalizzazione ha comportato alcune difficoltà interpretative oltre a frapporre tra medico e paziente l’ulteriore ostacolo della negoziazione, per iscritto, delle tariffe.

L’art. 9 del D.L. 24 gennaio 2012, n. 1 (Decreto Salva Italia) ha recentemente abrogato tout court il i decreti che stabilivano i minimi tariffari per tutti i professionisti: "..Sono abrogate le tariffe delle professioni regolamentate nel sistema ordinistico. Ferma restando l'abrogazione di cui al comma 1, nel caso di liquidazione da parte di un organo giurisdizionale, il compenso del professionista è determinato con riferimento a parametri stabiliti con decreto del Ministro vigilante.

Alla luce della recente normativa, è quindi evidente la necessità di dover stabilire dei parametri di valutazione dell’attività professionale che difenda il valore umano e scientifico della professione sanitaria.

Il Consiglio Superiore di Sanità ha recentemente istituito un Gruppo di Lavoro per la predisposizione del Nomenclatore delle prestazioni e della relativa liquidazione dei compensi minimi/massimi per le professioni di medico e di odontoiatra, per le finalità di cui all’articolo sopra esposto (ovvero nel caso di contenziosi legali).

SIMLII esaminerà questo importante problema nel suo prossimo Direttivo nazionale ed informerà i soci delle decisione adottate.